Planetario

Un Planetario per la città

1. galassia 2. modellini  3. panorama

Tra i vari strumenti che l’associazione possiede vi è un planetario fisso, acquistato nel 1995, con una cupola di circa 4 m di diametro (e 23 posti a sedere) intitolato alla memoria di Francesco Pedani, primo Presidente della S.A.F..  Tramite il proiettore meccanico GOTO EX-3 si può rappresentare circa un migliaio di stelle, visualizzando le principali costellazioni visibili nel cielo.  Lo strumento, pur di modeste dimensioni, svolge un’efficace funzione didattica rivolta sia ad un pubblico generico che alle scuole. I movimenti meccanici della sfera celeste, permettono all’osservatore un’immediata comprensione del moto apparente delle stelle e l’individuazione dei punti cardinali. Il planetario, inoltre, è dotato di due proiettori supplementari: uno per le principali figure mitologiche riferite alle singole costellazioni, l’altro per la rappresentazione di oggetti di cielo profondo, come ammassi aperti, globulari, nebulose, galassie di osservazione diretta del cielo anche con piccoli strumenti. Sono circa 25 anni che tale strumento viene utilizzato a richiesta per le scuole, come lezione integrativa dei corsi di base di Astronomia, o a richiesta del pubblico generico qualora si raggiunga un determinato numero di persone interessate.
In particolare, lo strumento è a disposizione il sabato mattina per le classi dell’Istituto di Istruzione Superiore “A.M. Enriques Agnoletti”.

Il percorso didattico si svolge nella seguente modalità:

  1. Lezione di circa 10 minuti, con lo scopo di evidenziare, tramite dei modellini auto-costruiti, i moti principali di rotazione e di rivoluzione della Terra nel sistema eliocentrico e geocentrico, l’asse inclinato della Terra con la conseguenza della formazione delle stagioni, le costellazioni Stagionali, Circumpolari e la stella Polare.
  2. Lezione di circa 40 minuti al Planetario, con lo scopo di evidenziare il moto della volta celeste e del moto apparente delle stelle. Il moto del sorgere e tramontare del Sole. Individuazione della Stella Polare e dei quattro punti cardinali. Descrizione delle costellazioni circumpolari e dell’alternarsi delle costellazioni stagionali. Come individuare e osservare le costellazioni. Variazione dell’altezza della stella Polare e del moto del cielo a secondo della latitudine.
  3. Lezione di circa 10 minuti, per dimostrare, tramite il modellino della costellazione di Orione che le stelle non sono tutte alla stessa distanza.
  4. Al termine della lezione, se possibile ed il tempo lo permette, il pubblico potrà verificare quanto appreso e mettersi alla prova cercando la stella polare e le costellazioni principali.
  5. Infine gli operatori della SAF sono a disposizione per rispondere ad eventuali domande, chiarire dubbi sulla visita o altro.
5. planetario  4. planetario 6. orione

PRENOTAZIONE LEZIONI AL PLANETARIO

Chi fosse interessato ad una lezione al Planetario, dopo aver letto l’informativa sulla privacy, può inviare una mail a presidente@astrosaf.it  con oggetto: “Prenotazione Lezione al Planetario”. Per essere contattati, nella mail dovrete fornire numero di partecipanti, dati anagrafici, numero di telefono e/o indirizzo e-mail e grado di preparazione. Siete pregati inoltre di inserire la dicitura “Autorizzo/Autorizziamo la Società Astronomica Fiorentina ad utilizzare i miei/nostri dati personali, ai sensi del regolamento UE n. 679/16 e della legislazione italiana vigente”.

Maggiori saranno le richieste, prima verrà organizzata la prossima lezione. Il numero minimo dei partecipanti è di 10 persone.

Per prenotazioni superiori le 23 persone le lezioni si dovranno suddividere in più sessioni.


INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ( GDPR 2016/679 e dgls 196/2003

In osservanza di quanto previsto dalle disposizioni in materia di tutela dei dati personali, l’associazione, intende fornire le dovute informazioni rispetto alle finalità e modalità del trattamento dei dati personali: i dati personali saranno oggetto di trattamento finalizzato esclusivamente alla realizzazione di eventi di divulgazione della cultura astronomica organizzati nell’ambito delle iniziative della SAF.
Si avvisa che in alcuni casi il trattamento dei dati è obbligatorio per l’adesione o l’esecuzione di una attività, pertanto un
omesso conferimento degli stessi renderebbe impossibile per l’associazione dare corso alla richiesta desiderata.
Invitiamo a leggere l’Informativa completa sulla Privacy e sulla tutela dei dati personali, nella pagina INFORMATIVA SULLA PRIVACY, se inviate l’email accettate quanto indicato su tale informativa.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email