La cosmologia dei Maya

La civiltà dei MayaLa Società Astronomica Fiorentina (S.A.F.) – Onlus, nell’ambito delle serate divulgative pubbliche, organizza per martedì 8 maggio 2012 alle ore 21,15presso la sede, la conferenza dal titolo:

Cosmologia dei Maya

Relatore: Leonardo Malentacchi

I Maya avevano un elevato rapporto con l’astronomia interpretata come astrologia. Pur non possedendo né telescopi né strumenti moderni, erano esperti astronomi in grado di osservare i pianeti e le stelle con incredibile precisione. Il cielo, per questo popolo, era diventato il centro di ispirazione, ogni aspetto della vita quotidiana era da esso regolato, ogni attività doveva essere svolta in sintonia con il cosmo. Il compimento di una funzione civile, religiosa o agricola richiedeva la determinazione precisa del momento per effettuarla. Era molto importante adeguarsi ai cicli naturali del cielo, tempo e spazio erano formati da un ciclo infinito in cui gli avvenimenti principali si ripetevano sempre a intervalli predeterminati. La geometria dello spazio tempo del cosmo era considerato come un orologio basato sul moto degli astri ed in particolare del Sole. La filosofia del cosmo si riflette in ogni aspetto, dall’Astrologia, alla Matematica, al Calendario, alla vita, all’Architettura….

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 7 = nove

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>