VISITA AI SITI ARCHEOASTRONOMICI DELLE 5 TERRE

La Società Astronomica Fiorentina (S.A.F.), organizza una visita ai siti archeoastronomici delle 5 Terre, che si svolgerà Sabato 13 Giugno 2009 con la partecipazione del Prof. Enrico Calzolari.

Si seguirà il seguente percorso:

volantino_gita_2009_06_13_html_m7a5f5d47

Men-hir

Castellare di Pignone
Sito in Val di Vara, sull’itinerario che dall’interno conduce all’antico porto di Monterosso. Vi sono stati rinvenuti reperti dell’età del Ferro e dell’età del Bronzo (Recente e Finale). Astronomicamente vi sono orientazioni verso il tramonto degli equinozi e i solstizi d’inverno e d‘estate. Nel sito, legato al culto delle acque, esistono due canalizzazioni parallele orientate a 300°.

volantino_gita_2009_06_13

Incisione

Simbologie Templari di Pignone
Il paese è ricco di simbologie templari, in quanto costituiva un posto tappa per le carovane di muli che salivano dal porto di Monterosso. Il toponimo non va letto in senso botanico, ma in senso esoterico, con riferimento alla doppia spirale destrogira e levogira della pigna, secondo la serie di Fibonacci. Da evidenziare le coppie di toponimi Pigna-Corbara presenti anche in Corsica, sugli itinerari templari che dalla costa occidentale portavano a Bastia.

Struttura megalitica di S. Lorenzo, la farfalla dorata.

Farfalla dorata

Farfalla dorata

Dopo aver lasciato il crinale delle 5 Terre si raggiunge il sito di S.Lorenzo, sul promontorio del Caprione di Lerici, centro di una serie di siti archeoastronomici orientati verso punti cardinali, solstiziali e templum. Collegando i diversi siti si ha riprodotta sulla terra la costellazione di Cassiopea. In zona troviamo le rovine della chiesa di S.Lorenzo ai Monti del XIII° secolo, orientata secondo la linea equinoziale, e una struttura megalitica con quadrilition, attraverso il quale durante il solstizio estivo, su di una pietra si forma una farfalla dorata. Nelle implicazioni religiose la simbologia della farfalla rappresenta lo spirito che, alla fine dell’esistenza terrena, trasmigra verso la “costellazione-generatrice”, in questo caso Cassiopea. Tempo permettendo si assisterà dopo le ore 20:00 alla formazione della figura.

Partenza al mattino presto e ritorno dopo il tramonto, necessita di mezzi propri. Si consiglia un abbigliamento adeguato per una passeggiata trekking. Mangiare a sacco.

Il numero dei partecipanti è limitato e pertanto è obbligatoria la prenotazione telefonando al numero 377 1273573

da lunedì al venerdì dalle 17:00 alle  19:00

Per spese dovute all’organizzazione, solo per i non soci, è richiesto un rimborso di € 2 a persona.

Volantino gita (PDF)

Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 × sette =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>